Friday 03 December 2021
Beijin: Combat Sports Games
Monday 06 September 2010

da sx: Lamberto Raffi, Alex Federico, Ciro Ruotolo, Julia Klammsteiner e Bernardo Serrini
Nazionale Italiana Grappling FIGR-FIJLKAM
 

Grande avventura ricca di esperienze di valore inestimabile, quella dei primi Combat Games della storia delle arti marziali, per i componenti della Nazionale Italiana FIGR-FIJLKAM e dei componenti della nostra Scuola Gracie JJ Bolzano.

Purtroppo la nostra Julia non ce l'ha fatta e vittima della tensione e del Jet-lag, e di inesperienza rispetto alle più vissute avversarie, si doveva accontentare di una battaglia comunque combattuta da leonessa, ma classificata all'ottavo posto nell'olimpo del Grappling mondiale.

Ciro Ruotolo e Bernardo Serrini disputavano anch'essi una gara strepitosa che li vedeva sfortunati nel sorteggio delle pool, ma leoni comunque sul tappeto di gara, la classifica finale li vedeva rispettivamente al settimo e al sesto posto delle loro categorie.

Lamberto Raffi, su cui faremo un reportage a parte, si confermava il campione di sempre, che faceva tesoro delle sue risorse d'esperienza nei momenti difficilissimi della sua sudata gara che gli fruttava un prestigiosissimo bronzo 90 kg nella storia dei primi World Combat Games di Pechino.

Per Alessandro Federico, coach della spedizione, grande gioia e soddisfazione finale, e molti spunti di lavoro e miglioramento delle attività per la nostra Academia Gracie Bolzano.

Un grazie particolare alla Professoressa di Educazione Fisica B. Pircher che ci ha seguito e sostenuto collaborando nella gestione dei tabelloni di gara italiani, nei rapporti con il personale dei Combat Games mantenendoci sempre informati sul da farsi e improvvisandosi ottima fotografa e cronometrista durante tutta la spedizione e la competizione.

Lamberto e Alessandro
Lamberto Raffi, bronzo 90kg, con Alex Federico. SPORT BELLO !
Image
la tensione nel volto di Julia ...

 
< Prec.   Pros. >