Wednesday 19 February 2020
Gracie Bolzano news & olds
Saturday 24 April 2010

http://www.figr.it/component/content/article/34-articoli/162-julia-pechino.html


Il Gracie Jiu Jitsu Bolzano è a Pechino ai World Combat Games, grazie a Julia Klammsteiner, il Gracie Bolzano , i suoi insegnanti  e staff, La nazionale di Grappling e Saverio Longo, e tutti quelli che hanno contribuito alla nostra crescita fino ad ora:
 Robin Gracie il nostro maestro,

 Ratinho, Andrea Baggio, Federico Tisi, Filippo Stabile e Gus Trivino e tutti coloro che ci vogliono e ci han voluto bene.

tutto ciò nasce nel lontano anno 2001, quando decisi di dedicarmi appieno a questa nuova arte marziale il bjj; il nostro gruppo era allora costituito da pochi elementi.

siamo arrivati ad ora con 40 adulti e 40 bimbi (più i satelliti), tenuto conto della conduzione amatoriale della nostra Scuola e anche mia come insegnante.

Se tutto ciò è stato possibile è anche dovuto alla impostazione ricevuta da giovane nel corso della mia crescita cominciata sotto la guida di persone serie del mondo del Karate milanese quali Aldo Bianchi e Carlo Fugazza, che sono stati per me un esempio di serietà, sacrificio e passione che rimarranno nel mio DNA. Loro mi hanno dotato di un filtro: quello che nel mio travagliato percorso, è servito per saper distinguere ed apprezzare le persone di qualità dai venditori di fumo, di cui l'Italia, ma soprattutto il mondo delle arti marziali è zeppo.

Dal karate alla boxe con Rolando Moser di Bressanone, al Judo di Toni Dalsass del J.C.Laives, al BJJ che fino a quando verrà praticato col metodo attuale, non consentirà ad alcun clown di resistere o barare per più di qualche ora sui suoi tappeti d'allenamento...

 

grazie amici

Ciao a tutti

 

 

 
< Prec.   Pros. >