Monday 10 August 2020
Gracie Jiu Jitsu Bolzano- conferenza stampa - 01.09.2008
Wednesday 03 September 2008

 

Gracie Jiu Jitsu ! Quando lottando impari a difenderti.

 Il Gracie Jiu Jitsu ha dimostrato negli ultimi 80 anni di essere il sistema di difesa personale più sicuro

 in assoluto, per una persona fisicamente inferiore contrapposta ad un avversario più grosso e più

 atletico.

La prova determinante è stato l’indiscusso e folgorante successo avuto dai componenti della

 famiglia Gracie su gli altri specialisti di arti marziali e discipline varie, nei combattimenti senza regole

 (i famosi UFC in pay tv) svoltisi negli Stati Uniti per dimostrare proprio l’assoluta inadeguatezza alla

cruda realtà, delle altre discipline – arti marziali in tema d’efficacia.

Non si tratta di uno stile particolarmente spettacolare, essendo rivolto alla pura efficacia, ma chi lo

pratica si diverte molto.  

 

 

Grappling: Recentemente, il Gracie – Brazilian Jiu Jitsu – senza kimono, decollato negli USA, è

ormai diventato una disciplina sportiva a sé, il Grappling, inserita dallo scorso anno nelle discipline

 ufficiali della FILA, la federazione internazionale di lotta e, da quest’anno, nella Fijlkam-CONI. Questa

 novità crea delle notevoli prospettive agonistiche per i più giovani, che si trovano ora a praticare non

 solo una divertente ed efficace disciplina, ma anche uno sport  che potrà diventare olimpico.  

 

 

 La scuola di Gracie Jiu  Jitsu esiste a Bolzano già da alcuni anni e può vantare attualmente circa 90

 atleti iscritti, fra cui 30  bambini. La scuola porta l’emblema della famiglia Gracie sulle sue uniformi ed

 è tecnicamente e gerarchicamente collegata all’Accademia Gracie di Barcellona (ES).

 

 

Grandiosi i risultati del team agonistico dell’accademia Gracie Bolzano:In aprile 2008, alla

 Coppa Internazionale Jiu Jitsu di Spagna, svoltasi a Barcellona il 12 aprile, Ciro Nasti e Julia

 Klammsteiner vincono una meritata medaglia d’argento, mentre Rosa Wellenzohn guadagna un

 bronzo.

Ai campionati Italiani di Grappling FIJLKAM-CONI del 07/07/2008 svoltisi al Palafijlkam di Ostia, medaglia d’argento categoria 125 kg, Ciro Nasti.  

 

 

Con i bimbi-ragazzi viene affrontato anche l’argomento “bullismo” che è diventato sempre più

 attuale anche nella realtà scolastica ed extrascolastica bolzanina; con soluzioni da adottare per ogni

 situazione.

 

 

Indubbiamente, trattandosi di un metodo di autodifesa sviluppato per il “più debole”, è

 il più indicato in assoluto per l’addestramento alla difesa personale di una donna.

Quest’anno saranno riservati dei posti anche a bimbi ipovedenti, che si adattano molto bene in

 questa disciplina che prevede il continuo corpo a corpo e grande sensibilità tattile.

L’accademia tiene  ogni anno numerosi stage di difesa personale – Gracie Jiu Jitsu e ha appena

 tenuto un interessante corso di difesa e immobilizzazione, per gli addetti di Croce Bianca della

Sezione di Bolzano.

 

 

 L’insegnante, in Italia e per la Provincia di Bolzano è Alessandro Federico; rappresentante della

 famiglia Gracie.

 

 

I corsi:cominceranno con un “porte aperte”.per tutto il mese di settembre sia per i bambini a Bolzano in Via Trieste Pala Mazzali, che per gli adulti al Palaresia.Per informazioni consultare il sito web www.bjjbz.it o chiamare il nr. di tel. 3356669024, Alessandro Federico.
 
< Prec.   Pros. >