Monday 23 October 2017
Parliamo di Brazilian Jiu Jitsu
Tuesday 14 November 2006

Il brazilian jiu jitsu è una disciplina che studia la lotta corpo a corpo ed in particolare lo sviluppo che ne deriva al suolo. Ha le sue radici nel  jūjutsu giapponese, dal quale sin dai primi anni del secolo scorso si è lentamente distaccato, evolvendosi in forma meno tradizionale, ma sicuramente molto efficace, con particolare finalità volta all'approfondimento di tecniche utili  nei combattimenti senza regole.

Il brazilian jiu jitsu (e la sua forma più estrema, il vale tudo) è stato reso famoso da Royce Gracie nelle prime edizioni dell'UFC (torneo di vale tudo di fama mondiale) agli inizi degli anni '90. Royce fu sicuramente il primo lottatore di Bjj a farsi conoscere anche dai "non addetti", grazie al luogo in cui si svolgevano i primi tornei di vale tudo: gli USA. La diffusione immediata via Pay TV e l'incredibile e rivoluzionario metodo di sopraffazione dell'avversario, anche se molto più grosso, grazie all'immediato approccio con il corpo a corpo e successivo trascinamento al suolo con finalizzazioni di ogni tipo come triangoli, chiavi di braccio e soffocamenti, RIVOLUZIONO', è il caso di dirlo, IL MONDO DELLE ARTI MARZIALI MODERNE.

Royce 80kg vs Akebono 240kg

Royce finalizza l'avversario al suolo

Sicuramente, nessuno di noi sarebbe oggi qui a parlare del Bjj o praticarlo, nelle sue varie forme, come Bjj, Submission o vale tudo, se Royce e i temerari componenti della sua famiglia non avessero fatto tutto ciò.

E per questo gli saremo sempre grati.

Grati per averci aperto gli occhi; grati per averci rivelato una così affascinante e poliedrica disciplina.

Helio Gracie, padre del Bjj
Helio Gracie, padre del Brazilian Jiu Jitsu con il figlio Royce; in fondo a destra Robin Gracie


Il Brazilian Jiu Jitsu ha origine in Brasile, come si evince dal nome, ed è stato creato ed evoluto nel tempo dalla famiglia Gracie, ora disciplinato da un'organizzazione internazionale, La Confederazione Brasiliana di BJJ, che ne gestisce competizioni sportive, regolamenti e graduazioni.

Robin Gracie esegue triangle choke
tipica fase di finalizzazione durante un incontro di Bjj sportivo

Alternativo a ciò, è il circuito dei praticanti di Submission Wrestling, che sarebbe l'equivalente del Bjj classico, praticato senza il kimono. La Submission vede nel circuito dell'Abu Dhabi Combat Championship la sua attuale massima espressione professionistica.

Diversamente, il vale tudo è ormai gestito da varie sigle o circuiti, di cui fanno ora parte fior di atleti professionisti di altissimo livello, svincolati dalla mera pratica del Bjj, che nella loro preparazione, pur costituendo una essenziale componente, è integrato principalmente da allenamenti di pugilato, thai boxe e lotta olimpica (da qui la nota definizione MMA -mixed martial arts-).